10-11 GENNAIO: alla Bookique arrivano Calabi e i Patrick

Dopo la pausa natalizia la Bookique ‘accende’ nuovamente il suo palco, ponendo come sempre grande attenzione alla ricerca musicale, con lo scopo di portare a Trento il meglio di quello che succede in Italia e, al contempo, di valorizzare le produzioni più originali del panorama locale.
Venerdì 10 Gennaio l’attenzione si concentra su Calabi, giovane cantautore bergamasco, selezionato per la sua capacità di distinguersi nel mondo dell’it-pop grazie ad una valorizzazione dell’elettronica e ad un uso ironico delle parole. Sabato 11 Gennaio spazio invece ai Patrick, giovanissima formazione di Mori, che propone un punkrock fresco ed irreverente, influenzato dall’indie anni zero.
Due stili diversi ovviamente, ma ben rappresentativi della necessità di muoversi nella complessa geografia delle emozioni quotidiane per abbracciare il desiderio di fare un passo oltre. Inizio per entrambe alle 21.30.

CALABI
Qualcuno lo ha definito lo ‘’scienziato indie’’ dopo che i suoi brani sono stati inseriti nella playlist di Spotify Indie Italia. Calabi, all’anagrafe Andrea Rota, è un cantautore bergamasco. Calabi come il nome dello scienziato che più lo ha ispirato nella sua vita parallela che lo ha visto dedicarsi alla fisica teorica. Andrea scrive libri per bambini, e insegna loro la matematica attraverso il linguaggio universale dell’estetica.Le sue canzoni sono caratterizzate da una perfetta alchimia tra il suo cantautorato caldo e avvolgente, e la produzione elettronica di Federico Laini, già suo compagno di avventura nei Plastic Made Sofa, che le veste di un abito pop, colorato e moderno. Nel 2019 ha lanciato i primi singoli che hanno avuto un ottimo riscontro di ascolti sulle piattaforme digitali, con “Bella Veramente” che ha superato i 500.000 ascolti su Spotify entrando in Indie Italia, Graffiti Pop e Scuola Indie. Lo scorso 19 novembre esce “Madeleine”, singolo che anticipa l’uscita dell’album,previsto per la primavera del 2020

PATRICK
I PATRICK sono una band nata nell’estate 2019 per omaggiare il loro muso Patrick. La faccenda si complica però poiché Patrick esiste grazie ai PATRICK quindi è impossibile sapere chi sia nato prima. In ottobre esce il loro primo EP “…And the Turkish Orgazm”.